Home / Vintage Bricks / Il mio primo tagliando

Il mio primo tagliando

Con la costruzione delle prime città e l’arrivo di vari veicoli, le nostre minifg necessitavano nelle avventure anche di qualche riparazione e così grazie al set 6369 “Officina” uscito nel 1985 questa cosa poteva ben realizzarsi. Un set tutto sommato semplice, sempre aperto sul retro come tutti gli edifici di quel periodo, ma di gran effetto per le nostre avventure, collocabile in qualunque situazione si voleva.
130 pezzi per costruire una piccola officina rossa dove l’unica minifig presente nel set poteva riparare ogni tipo di veicolo.L’edificio costruito su una baseplate da 16×16 stud light gray era formato dal garage con la bellissima serranda trasparente e gialla e da un piccolo ingresso posto sul fianco dove gli avventori gialli potevano prendere accordi su i lavori da fare al proprio veicolo.
Per distinguersi tra i vari edifici aveva un bellissimo brick bianco1x4 stampato con un fondo nero e un martello e una chiave inglese, accessori indispensabili per un lavoratore di questo tipo. Nel piccolo ufficio presenti anche una scrivania e uno sole nero 1×2 con grafica del telefono per poter chiamare eventuali fornitori di stud di ricambio.
Nel set era presente anche una piccolissima auto bianca e rossa per poter dare fin da subito lavoro al nostro amico dalla salopette blu, ma solo inizialmente perché ogni scusa era buona per portare qualche veicolo a far riparare pur di alzare ed abbassare la serranda.
Come tutti i set di quel periodo sul retro della scatola si potevano trovare varie alternative al set di base e in particolare si poteva riproporre una piccola officina all’aperto e un paio di veicoli ma non molto accattivanti, il set originale era l’officina perfetta per ogni riparazione.

Commenti

commenti

CONDIVIDI:

TI potrebbe interessare...

Speciale “Navi pirati”

Buona sera amici di Vintage Bricks. Questa sera affrontiamo un tema vecchio come l’uomo. Se …

Dolce riposo?

Dopo aver lavorato, viaggiato, e fatto diverse attività nelle nostre città piene di stud, perché …