Home / Pillole di Lego / I LEGO® KLODSER
Pillole di Lego

I LEGO® KLODSER

Forse non tutti sanno che LEGO® prima di iniziare a produrre in pianta stabile il LEGO® System conosciuto oggi (1955) produceva mobilio e case in legno iniziando successivamente a produrre giocattoli.

Ole Kirk Kristiansen era difatti un falegname-carpentiere e la sua attività principale era proprio la costruzione di case e mobili. Furono proprio i figli di Ole ovvero Godfred, Karl Georg, Gerhardt e Johannes Kirk, a ispirarlo al cambio di rotta e iniziando anche la produzione di giocattoli (perché i figli giocavano con i scarti di lavorazione di Ole Kirk creando appunto dei giocattoli rudimentali). Iniziò con un semplice yo-yo ma nonostante tutto gli affari non andarono mai. Comunque la tenacia e lo spirito duro di Ole Kirk fecero sì che nel 1932 (anno della morte della moglie di Ole) lo fecero dedicare più propriamente alla produzione di giocattoli in legno e nel 1934, creando una sorta di “concorso” tra i propri dipendenti (che allora contava appena meno di 10 dipendenti) coniando ufficialmente la parola LEGO® (contrazione di due parole danesi LEG e GODT ovvero gioca/impara bene). Per l’esattezza questo “concorso” aveva in palio una bottiglia di vino prodotto dallo stesso Ole Kirk che poi decise di utilizzare la propria idea, LEGO® appunto. Successivamente (e precisamente il primo maggio del 1954) la parola LEGO® venne registrata in Danimarca. Ebbene fino al 1947 con l’acquisto della prima macchina a stampaggio a iniezione della Danimarca e quindi la riconversione in produzione di giocattoli in plastica (ovvero Acetato di cellulosa o AC) LEGO® produceva ovviamente giocattoli in legno (giocattoli in legno che furono prodotti fino al 1960). La più famosa è la Papera ma un altro raro esempio sono i LEGO® Klodser ovvero kit con cubi in legno con scritte e numeri.
Ne furono prodotte due scatole, la 500 e la 501 tra il 1946 e il 1948. Nel 1998 per il 50° anniversario di queste scatole furono riprodotti questi kit in serie limitata.
Una curiosità:
Dapprima la bottega e poi la fabbrica LEGO® (o meglio i magazzini) furono colpiti più volte da incendi proprio per via dell’utilizzo di legno.
1924 il primo incendio colpì la bottega di Ole Kirk scatenato accidentalmente da un gioco maldestro dei suoi figli.
1942 un altro incendio rade al suolo la fabbrica LEGO®.
1960 ci fu l’ultimo distruttivo incendio che colpì i magazzini dei giocattoli LEGO® in legno. Quell’anno segnò il passaggio definitivo alla plastica.
Ovviamente Ole subì non solo gli incendi ma anche la crisi del 1929 e la seconda guerra mondiale. Ma ne gli incendi ne queste grandi crisi lo fecero mai demordere.

Fonte ricerca:
Antonio Nasella (Brickpatici)

Fonti e ulteriori approfondimenti:
https://it.wikipedia.org/wiki/Ole_Kirk_Kristiansen
https://it.wikipedia.org/wiki/LEGO
https://itlug.org/storia-lego/
http://www.linkiesta.it/it/article/2012/10/14/ole-christiansen-il-falegname-testardo-che-invento-i-lego/9754/
http://lego.wikia.com/wiki/500_LEGO_Klodser

Fonte foto:
http://lego.wikia.com/wiki/500_LEGO_Klodser

Commenti

commenti

CONDIVIDI:

TI potrebbe interessare...

Pillole di Lego

I LEGO® Grangemouth

Cosa sono i LEGO® Grangemouth? Questi mattoncini sono di quanto di più rari e “mitologici” …

Pillole di Lego

I LEGO® Marbled

Cosa sono i LEGO® Marbled? Beh, sono di quanto di più spettacolare e divertente da …