Home / Pillole di Lego / Aiuto un “Monsters”!!!
Pillole di Lego

Aiuto un “Monsters”!!!

Aiuto un “Monsters”!!!.
Forse non tutti sanno che ogni set (o almeno la maggioranza dei set e delle serie) hanno una loro storia. I designer si divertono ogni tanto a creare storie per attirare e divertire chi poi questi set li monterà. Questo è il caso della serie Monster Fighters.
Monster Fighters è un tema introdotto a maggio 2012. Ad oggi sono stati rilasciati dieci set e tre polybag, sette dei quali contengono almeno una Moonstone ovvero pietre trasparenti contenenti il potere del mostro a cui il set è dedicato. Nella storia di fondo, i mostri tentano di raccogliere queste Moonstone per scatenare la distruzione della Terra eclissando il Sole per sempre, permettendo ai mostri di regnare. Una banda di Monster Fighters, guidata dal Dr. Rodney Rathbone, cerca di trovare le pietre prima che il malvagio Lord Vampyre le usi per eclissare il sole per sempre. Questa già sarebbe la particolarità di questa serie, una storia di fondo che ci guida per la maggior parte dei set. Ma dove è la curiosità? Ovviamente a parte la storia creata dietro la serie Monster Fighters possiamo di certo dire che fu una serie che venne rilasciata in maniera discontinua nell’arco del 2012 e che introdusse delle polybag e la Haunted House che sono set slegati dalla storia delle Moonstone. Ma anche la storia ebbe il suo “mistero”. Ebbene i set legati alla storia servivano da una specie di Storytelling che sarebbero serviti ad arrivare al Vampyre Castle 9468 dove Lord Vampyre avrebbe riunito le Moonstone e successivamente utilizzate per conquistare il mondo (tra l’altro nel castello erano presenti tutte le Moonstone). I set erano ben sette ovvero:
9461 The Swamp Creature
9462 The Mummy
9463 The Werewolf
9464 The Vampyre Hearse
9465 The Zombies
9466 The Crazy Scientist and His Monster
9467 The Ghost Train
ed ognuno aveva al suo interno la propria Moonstone. Tutti i set vennero immessi sul mercato tra maggio e giugno del 2012. Mistero fu per il set 9465 The Zombies perché fu l’unico set della storia che venne immesso sul mercato nell’Agosto 2012 ed ebbe vita breve perché fu ritirato nel dicembre 2012. Ovviamente iniziò il mistero perché dato che faceva parte della storia sulla box e all’interno dei set (o per lo meno nei primi set venduti) era presente il Moonstone dello Zombie però già dal Vampyre Castle si poteva capire che venne deciso di slegare il set dalla storia: difatti nel set che avrebbe chiuso la storia, la Moonstone dello Zombie non è presente. E molto probabilmente questo portò alla decisione del ritiro dal mercato del set in appena cinque mesi. Ovviamente ad oggi la reale motivazione non si conosce se non il fatto che fu deciso proprio questa via.
Sia nella Haunted House che nelle tre polybag non troviamo all’interno le minifig dei Monter Fighters ne le Moonstone.
Ci fu un utilizzo in gran quantità di plastica che si illumina al buio (tipo fantasmi oppure alcuni elementi decorativi)
Nella maggior parte dei set sono presenti esclusive minifig ad eccetto della polybag oppure del 9464 The Vampyre Hearse o del 9467 The Ghost Train.
Come già detto nel Vampyre Castle sono presenti tutte le Moonstone.
Il concetto delle Moonstone è simile alle Keys della serie Atlantis.
La Moonstone arancione fu ridisegnata per la serie Jurassic World come ambra di Henry Wu.
Il set 9463 The Werewolf e 9466 The Crazy Scientist and His Monster sono rifacimenti rispettivamente dei set 1380 Werewolf Ambush e 1382 Scary Laboratory
della serie Studios.
Nel set 9465 The Zombies sono presenti i cosiddetti sposi zombie (Zombie Groom e Bride). Ebbene il valore della zombie bride (moglie zombie) è di quasi 4 volte rispetto allo zombie groom (marito zombie). Questo avvenne per via di vari fattori: la rarità del set visto che il periodo di presenza sugli scaffali fu molto breve (e fu molto ricercato), il fatto che fu la prima minifig zombie femminile (diciamo che ha inciso e di molto questo fattore perché si sa che i collezionisti cercano sempre la prima edizione/primo esemplare) e poi i capelli con la coda di cavallo in quella colorazione nonché il corpo ovvero il vestito che si può trovare solo con questo personaggio. Diciamo che la combo di questi fattori hanno portato il valore ad aumentare sensibilmente (ha superato il valore iniziale del set) e far diventare questa minifig un esempio di come una semplice minifig di un tema senza licenza (e quindi un idea originale di LEGO) possa acquistare rarità.

Fonte ricerca:
Massimiliano Ercolessi di Brickpatici

Fonti e ulteriori approfondimenti:
http://lego.wikia.com/wiki/Monster_Fighters

http://lego.wikia.com/wiki/The_Moon_Stones

http://lego.wikia.com/wiki/9465_The_Zombies

https://books.google.it/books…

https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page…

https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page…

Fonte foto:
http://lego.wikia.com/wiki/The_Moon_Stones

http://lego.wikia.com/wiki/Henry_Wu

https://www.eurobricks.com/forum/index.php…

http://en.brickimedia.org/wiki/9465_The_Zombies

Commenti

commenti

CONDIVIDI:

TI potrebbe interessare...

Pillole di Lego

Il Guinness World Record di LEGO®

Nel 2012 LEGO® ha ottenuto il Guinness World Record per essere il maggiore produttore di …

Pillole di Lego

LEGO® Fabuland Minifig

La linea LEGO® Fabuland è la linea che rappresenta al meglio gli anni ‘80!!! In …